De Mas en Mas: a spasso fra vigneti, cultura ed enogastronomia!

Ai posti di partenza, pronti, via!

Passeggiando fra i vigneti

Passeggiando fra i vigneti. Foto di intrentino.to

La primavera è ormai arrivata e anche quest’anno è tempo di De Mas en Mas, l’itinerario enogastronomico che vi condurrà alla scoperta dei sapori tipici trentini, attraversando natura e cultura!

L’evento è previsto per domenica 19 aprile, con partenza dalle ore 9.00 fino a mezzogiorno. Si parte dal campo sportivo di Villa Lagarina, dove un bus navetta vi condurrà al punto di partenza a Pedersano, per poi attraversare un susseguirsi di antichi masi, che vi accoglieranno con le loro delizie, accompagnandovi per tutto il percorso di 8 km fino a a raggiungere il Filatoio. De Mas en Mas soddisferà ogni vostro desiderio enogastronomico, guidandovi in 15 tappe, dalla colazione al digestivo, passando per l’orzotto alla trentina e la grigliata di carne, ma soffermandosi anche sulle visite culturali, per soddisfare i palati di grandi e piccini.

Che cosa state aspettando? Correte ad iscrivervi!

Per scoprire il menu e la mappa del percorso cliccate qui.

Per maggiori informazioni ed iscrizioni date un’occhiata al sito di Visit Rovereto.

Fiori primaverili

La primavera in Vallagarina

Categorie: Cosa fare | Tag: , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Girovagando per i mercatini di Natale: Trento

Il mese di dicembre è iniziato ed ha portato con sé l’inaugurazione di molti mercatini natalizi che colmano il paesaggio trentino di canti festosi, addobbi e tradizioni, il tutto coronato dal profumo della cannella mescolata con le altre spezie per ottenere un caldo Vin Brulè!

Con o senza neve, il Trentino permette di immergersi in un’atmosfera festosa, per celebrare il periodo dell’Avvento e, perché no, acquistare un po’ di regalini…

L'ingresso dei mercatini

L’ingresso dei mercatini

Citando i mercatini è impossibile non iniziare dai più grandi, quelli di Trento, che vi attendono fino al 6 gennaio in Piazza Fiera e, da quest’anno, anche in Piazza Cesare Battisti, con i numerosi espositori che spaziano fra addobbi, regali, dolci, prodotti tipici, ma anche pietanze enogastronomiche.

Bevande e pietanze da scoprire: Se come me amate sperimentare i sapori locali, da non perdere è il tortel di patate, una tipica pietanza trentina, proposta in Piazza Fiera dalla casetta cimbra del Lusernarhof in più versioni, ottima quella con cavolo cappuccio, speck e yogurt. Se poi vorrete scaldarvi la scelta è ampia fra Vin Brulè, Brulè di mela analcolico o alcolico (c’è chi lo propone con spezie e Rum cubano, mescolando tradizioni e sapori), Bombardino (l’ottimo liquore della distilleria trentina Marzadro a base di latte, tuorli d’uovo e rum, da accompagnare con panna fresca) o i Parampampoli del Rifugio Crucolo, a base di caffè, grappa, vino, zucchero, miele e aromi, per un sapore tutto da gustare.

La casa di Babbo Natale

La casa di Babbo Natale in Piazza Dante

Natale per i bambini: Piazza Dante, recentemente ristrutturata, accoglierà i bambini con un’atmosfera tutta natalizia a partire dalla Casa di Babbo Natale e degli Elfi, dal maestoso presepe, fino a condurli nel bosco incantato e sul trenino di Babbo Natale, il divertimento è assicurato!

Trento vi accoglierà con i suoi addobbi e le sue luci, permettendovi di assaporare appieno l’atmosfera natalizia; i mercatini sono facilmente raggiungibili a piedi dalla stazione ferroviaria, seguendo le indicazioni poste in tutte le vie principali.

Mappa del Natale Trento 2014

Per maggiori informazioni sui mercatini di Trento date un’occhiata qui.

Per scoprire insieme il prossimo mercatino continuate a seguirmi!

Buon weekend a tutti 🙂

Mercatini Piazza Fiera

I Mercatini di Piazza Fiera a Trento

Categorie: Cosa fare, Mercatini di Natale | Tag: , , , , , , , | Lascia un commento

Weekend all’insegna del gusto in Trentino

Per tutti gli amanti dei sapori tipici trentini e dell’enogastronomia si prospetta un weekend legato al gusto e alle tradizioni!

Uva e dintorni Avio

Tamburi ad Uva e Dintorni (Avio)

 Questa sera e domani sera Uva e Dintorni vi aspetta ad Avio per incantarvi con i suoi spettacoli, facendovi immergere in un mondo fatto di vigneti e prendendovi per la gola con tanti sfiziosi spuntini e piatti unici, che vi guideranno nelle storiche corti, deliziandovi con i vini autoctoni. Questa sera alle 21.30 non perdetevi lo spettacolo “Danza e Fuoco”, cui farà seguito, alle 22.15, uno spettacolo di danza sui trampoli, accompagnato da acqua e fuoco. Domani sarà invece il turno del Corteo e dell’imperdibile Palio nazionale della Botte tra le Città del Vino, che si terrà alle ore 14.30. Da non perdere i vari spettacoli che vi intratterranno nel corso della giornata, accompagnandovi fino allo spettacolo pirotecnico delle ore 22.00. Per il programma dettagliato date un’occhiata qui.

Magnalonga

Una parte del percorso della Magnalonga

Per chi ama camminare e soprattutto mangiare, domani (domenica 7 settembre) non perdetevi la Magnalonga, una passeggiata di 10 km fra vigneti e castelli, dedicata ai buongustai, corredata da 11 tappe enogastronomiche, che vi permetteranno di assaporare i prodotti tipici locali, accompagnati da un buon bicchiere di vino. La partenza è al Parco Legat di Volano dalle 9.30 alle 13.30, per poi attraversare Calliano e giungere a Besenello, per concludere la giornata alle ore 19.00 con caffè e grappa. Buona passeggiata! Per informazioni sul percorso, mappe e menù cliccate qui.

 

palio delle contrade trento

ll Palio delle Contrade di Trento

Se invece preferite mangiare nella splendida cornice di Trento questa sera c’è una cena che fa per voi! Piazza Duomo ospiterà a partire dalle ore 20.30 la Cena delle Contrade, basata su un menù medievale ed accompagnata dall’intrattenimento del teatro di strada. Lasciatevi avvolgere dall’atmosfera medioevale che colorerà Trento di bandiere, mercatini, giochi e tornei fino a domani sera. Per informazioni cliccate qui.

Buon divertimento!

Categorie: Cosa fare, Dove mangiare | Tag: , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Settembre di vino e di vendemmie

Che ne pensate di addentrarvi alla scoperta delle tradizioni trentine? 🙂

Viaggiando s'impara

Complice un tempo atmosferico piuttosto instabile, già ad agosto in Trentino sono iniziate le prime vendemmie. Attività di lunga tradizione, la vendemmia coinvolge intere famiglie, giovani, anziani e lavoratori occasionali nella raccolta dell’uva. È un lavoro stancante, sì, ma che ripaga davvero molto quando poi si assaggia, è il caso di dirlo, il frutto dell’impegno: un vino che racconta la storia, i profumi e i colori del territorio. E alla fine delle vendemmie c’è sempre festa, la celebrazione del vino e del lavoro manuale degli abitanti di queste terre: in tutto il Trentino tra settembre ed ottobre si susseguono i weekend vinicoli ed enogastronomici per celebrare questo nettare delizioso.

palio della botteIl primo fine settimana di settembre, da venerdì 5 a domenica 7 va in scena ad Avio “Uva e Dintorni”, una manifestazione che rievoca aspetti medievali in un weekend ricco di eventi. La festa, che ha luogo alternativamente negli…

View original post 572 altre parole

Categorie: Il Trentino negli altri blog | Lascia un commento

E…state in Trentino!

I suggerimenti di Chiara per un’estate tutta trentina

Viaggiando s'impara

Per chi quest’estate non avrà la possibilità di andare in vacanza da qualche parte, il mio suggerimento è quello di cercare sul sito del proprio Comune o dell’Azienda di Promozione Turistica le iniziative organizzate per i mesi estivi. Quasi sicuramente ci sarà qualcosa di interessante, come cinema all’aperto, gustosi aperitivi e serate musicali.

trentino suoni delle dolomitiAnche nel mio Trentino non ci si può annoiare, tra montagna e laghetti vari e tante iniziative interessanti. Ecco qualche suggerimento per chi resterà in regione o per chi verrà a trascorrervi le ferie.

Per tutti gli appassionati della montagna e della musica, segnalo l’eccezionale manifestazione “I suoni delle Dolomiti”:  un festival musicale con tanti concerti gratuiti da ascoltare in alta quota, all’alba, nel pomeriggio o facendo trekking o bike tours nella magnifica cornice naturale delle Dolomiti. Il programma 2014 è consultabile qui.

Per chi ama camminare in montagna ma non sa rinunciare al lago…

View original post 220 altre parole

Categorie: Cosa fare, Il Trentino negli altri blog | 2 commenti

Calici di Stelle: la festa del Marzemino a Isera

Isera

Isera vista dall’alto

Anche quest’anno torna dal 9 al 10 agosto 2014 Calici di Stelle, una festa volta a promuovere il vino Marzemino ed i sapori tipici del territorio.

Calici di Stelle vi condurrà nell’antico borgo di Isera, leggermente in collina, alla scoperta delle sue corti. Le osterie del centro storico saranno aperte e vi permetteranno di assaporare i prodotti tipici, gustati con un buon bicchiere di vino, rigorosamente servito in calici di vetro.  Potrete immergervi nella magica atmosfera  delle corti animate, seguendo il suono della musica itinerante.

Le sette osterie vi delizieranno con i loro profumi ed i sapori inconfondibili del territorio, che vanno dalla carne salada e fasoi, ai canederli, al guanciale di manzo al Marzemino servito con polenta, e non solo. Non dimenticate poi di concludere con gli stromboi (Strauben in tedesco), le fortaie e la varietà di grappe della vicina Marzadro.

Sabato 9 agosto il programma prevede il concerto degli “Apocrifi” (Tributo trentino a Fabrizio De Andrè) alle ore 21.00, mentre domenica 10 agosto, alle ore 20.00, i bambini potranno divertirsi splendido spettacolo.

Buon divertimento!

Calici di stelle

Calici di Stelle Isera

 

 

Categorie: Cosa fare | Tag: , , , , , , , , , | Lascia un commento

C’È ARIA DI NOVITÀ AL PARCO DI PANEVEGGIO

Il giardino di Villa WelspergIl Parco Paneveggio – Pale di San Martino ha deciso recentemente di avviare un percorso che, nel mese di dicembre, lo condurrà alla certificazione con la Carta Europea per il Turismo Sostenibile. Vi starete chiedendo in cosa consiste questo progetto: la Carta rappresenta un importante riconoscimento per il Parco, perché parte “dal basso” e vuole coinvolgere numerosi soggetti nella salvaguardia del territorio.

Personalmente, ho un grande interesse in questo progetto, che sto seguendo in prima persona per la mia tesi di laurea. Lavorare sul campo e seguire questo percorso step-by-step rappresenta un’ottima opportunità per scoprire quali sono le logiche che portano ad avvertire la necessità di un cambiamento. Infatti, soprattutto nel caso delle aree protette, ma anche più in generale, il turismo può rappresentare una grande opportunità per un territorio, ma allo stesso tempo può condurre alla sua distruzione. È per questo motivo che è importante spostarsi verso forme di turismo sostenibile.

Cos’è il turismo sostenibile? Questa forma di turismo vuole riuscire a coniugare le esigenze del turista con quelle della popolazione residente, nel rispetto dell’ambiente e delle tradizioni del territorio. Lo scopo è quello di preservare l’ambiente naturale, e non solo, per le generazioni future.

Perché questo progetto è importante? Attraverso la Carta si vuole incentivare lo sviluppo e l’adozione di forme di turismo responsabile, che siano rispettose dell’ambiente e della popolazione locale. Per fare questo il Parco richiede la collaborazione di molti soggetti, in modo che la strategia di sviluppo sia condivisa e provenga dalla comunità locale.

Come puoi partecipare: il tuo contributo può essere molto importante per il Parco, che vuole coinvolgere sia i turisti, che i residenti e gli operatori.

  • Se vivi nel territorio del Parco puoi compilare il questionario rivolto ai residenti e/o operatori.
  • Se hai visitato il Parco puoi invece compilare il questionario per turisti.

Continuate a seguirmi e verrete aggiornati sugli sviluppi del progetto!

 

Parco Naturale Paneveggio - Pale di San Martino

Categorie: Parco Paneveggio Pale di San Martino | Tag: , , , , , , | Lascia un commento

Tutti pronti per l’inizio delle Feste Vigiliane di Trento

Come da tradizione, anche quest’anno tornano le Feste Vigiliane, che si svolgeranno a partire da oggi (19 giugno) fino al 26 giugno.

Il mio consiglio è di non perdere assolutamente queste feste, che propongono un ampio calendario di attività ed eventi per grandi e piccini e comprendono, fra le tante iniziative, spettacoli teatrali e musicali, rievocazioni storiche, esposizioni ed enogastronomia.

Piazza Duomo Trento

Piazza Duomo Trento

La manifestazione si apre oggi con tante attività per bambini e partenza del corteo alle ore 19.50 da Piazza Duomo, per poi proseguire per le vie del centro, che saranno animate da musica, danze e stand enogastronomici.

Fra i vari eventi è da segnalare la serata di sabato 21, che sarà animata da musica, sfilate, dj set e proiezione di film, che vedrà i più forti e coraggiosi giungere all’alba per godersi un’ottima colazione in piazza! Tutte le piazze e le vie del centro ospiteranno un diverso evento, che permetterà di vivere una splendida serata itinerante alla scoperta della città di Trento… Infatti, questa manifestazione si rivolge ai trentini, ma anche ai visitatori, che possono cogliere l’occasione per immergersi nelle tradizioni della città!

Domenica 22 giugno sarà messa in scena la tradizionale Tonca nell’Adige (ore 20.45, ponte di San Lorenzo), che vede un personaggio noto essere “toncato” nel fiume Adige, mentre viene letta la sua pena, proclamata nel Tribunale di Penitenza di sabato 21, come da antica tradizione.

Tonca nell'Adige

Tonca nell’Adige

Il 26 giugno non perdetevi poi la chiusura della Feste Vigiliane con la mascherada dei Ciusi e dei Gobj, alle ore 21.00 in Piazza Fiera, che metterà in scena un’antica rivalità fra le città di Trento e Feltre, rappresentate da due squadre, che lottano per la polenta! 🙂 Alle ore 23.00 le feste si concluderanno con i fantastici fuochi pirotecnici per il giorno di San Vigilio, patrono della città.

Le Feste Vigiliane rappresentano un’antica tradizione della città di Trento e sono un’occasione per animare il centro della città e divertirsi in allegria, non perdetevi quindi i vari spettacoli ed eventi, ma anche l’ottima enogastronomia tipica trentina, che vi accoglierà e guiderà con i suoi profumi per le vie e le piazze del centro.

Per il programma dettagliato date un’occhiata al sito ufficiale delle Feste Vigiliane: www.festevigiliane.it

Buon divertimento!

 

Mascherada Ciusi e Gobj

Mascherada Ciusi e Gobj

 

Categorie: Cosa fare | Tag: , , , , , | Lascia un commento

La Cina e il Garda Trentino

Categorie: Il Trentino negli altri blog | Lascia un commento

Eventi primaverili in Vallagarina

rovereto fiorita La primavera è arrivata, col suo profumo e coi suoi colori, e la Vallagarina si prepara ad accoglierla nel migliore dei modi!

Infatti, sono diversi gli eventi organizzati per intrattenere trentini e non nel mese di aprile.

Si inizia con il ponte del 25 aprile, con il Mercatino di primavera di Rovereto, che vi incanterà con la sua allegria fino all’11 maggio. Non vi resta altro da fare che perdervi fra le casette del mercatino, ammirando i colori della primavera, assaporando i prodotti tipici trentini e facendovi incantare dal profumo dei fiori. Il mercatino propone inoltre molte iniziative per grandi e piccini e soggiorni in hotel per i visitatori. Il 10 maggio non perdetevi poi il concerto finale a suon di verdura della Vegetable Orchestra! Per il programma e maggiori informazioni date un’occhiata qui: http://www.visitrovereto.it/it/News/ELE0004920/Mercatino%20di%20primavera.de mas en mas

Se poi, come me, siete amanti dell’enogastronomia, assolutamente da provare è De Mas en Mas, l’itinerario enogastronomico (rigorosamente on foot), che attraversa un percorso di straordinaria bellezza, in mezzo ai boschi e ai vigneti di Pedersano e Villa Lagarina. Preparatevi ad una passeggiata in una splendida cornice, ma, soprattutto, ad una grande mangiata! De Mas en Mas si tiene domenica 27 aprile e rappresenta un’occasione per divertirsi assaporando i prodotti tipici locali. Per info: http://www.visitrovereto.it/it/News/ELE0005339/De%20mas%20en%20mas.

NaturaMenteVinoSempre nel weekend che va dal 25 al 27 aprile, a Rovereto si tiene NaturaMenteVino, un festival del vino ospitato dal Mart, che propone diversi incontri e degustazioni, per tutti gli amanti del vino. Info e programma: http://www.visitrovereto.it/it/News/ELE0006745/NaturaMenteVino.

Da non perdere è poi lo storico Torneo Internazionale “Città della Pace”, a Rovereto dal 18 al 20 aprile, che si concluderà alle 22.00 di domenica 20 aprile coi tradizionali fuochi d’artificio. Per il programma dettagliato: http://www.visitrovereto.it/it/News/ELE0004921/Torneo%20Internazionale%20%E2%80%9CCitt%C3%A0%20della%20Pace%E2%80%9D.

Aprile è quindi un mese ricco di eventi assolutamente da non perdere in Vallagarina, le proposte sono molte e varie e offrono molte occasioni di intrattenimento per grandi e piccini.

Buon divertimento!

 

Categorie: Cosa fare | Tag: , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: