Passeggiando sotto le Pale di San Martino alla ricerca di marmotte


ImmagineTutti i lunedì, il Parco di Paneveggio propone un’escursione guidata nella splendida cornice della Val Venegia, per famig
lie e non, denominata “Ricercatori per un giorno: il giorno della marmotta”.

Quest’attività si apre al mattino con una breve introduzione sulla marmotta e, dopo lo spostamento in Val Venegia, permetterà di appostarsi e raccogliere dati su questo simpatico animale.

Per chi preferisce compiere l’escursione da sé, ecco qui tutte le informazioni per diventare ricercatori di marmotte “fai-da-te” in questa bellissima valle.

Si parte da Malga Venegia (raggiungibile in auto, con parcheggio a pagamento, o col bus navetta gratuito dal Centro Visitatori di Paneveggio) e si prosegue per 20/30 minuti fino a Malga Venegiota, costeggiando il torrente Travignolo e i verdi prati, dove ammirerete decine di mucche al pascolo. Raggiunta la bellissima Malga Venegiota, godetevi tutta la bellezza mozzafiato delle Pale di San Martino, soffermandovi sul Cimon della Pala.

Riempite le borracce di acqua fresca, e si riparte! Seguite le indicazioni per la Baita Segantini e in altri 30 minuti raggiungerete una splendida prateria, chiamata Campigolo della Vezzana, dove ammirerete le Pale ed il ghiacciaio nella loro maestosità!

Immagine

Osservate il prato, i fiori, il ruscello e non lasciatevi sfuggire qualche buco qua e la: sono le tane delle marmotte! Acquattatevi in silenzio e osservate: se sarete fortunati, durante il picnic in questa favolosa cornice, riuscirete a scorgere qualche marmotta.

Per chi avesse voglia di proseguire, dopo altri 3,7 km raggiungerete la “famosa” Baita Segantini; altrimenti, ridiscendete verso valle e non perdetevi la merenda di Malga Venegiotta, a base di torte fatte in casa e panna cotta ai frutti di bosco appena raccolti!

L’escursione è assolutamente da consigliare, poiché, a prescindere dalle marmotte, il panorama di cui si gode è incredibile!

Lunghezza: 3 km

Durata: 1 ora/1 ora e 30

Dislivello: 150 metri

Quota massima: 1918 metri sul mare

Immaginei

Annunci
Categorie: Parco Paneveggio Pale di San Martino | Tag: , , , | 1 commento

Navigazione articolo

Un pensiero su “Passeggiando sotto le Pale di San Martino alla ricerca di marmotte

  1. Pingback: La Baita Segantini | enjoytrentinoedintorni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: